Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito, rispettiamo la privacy e le leggi. Accettali se vuoi proseguire.

agoradio logo

 
Un progetto realizzato grazie ai fondi messi a disposizione dall’Agenzia Nazionale per i Giovani con il “bando per la realizzazione del network delle radio digitali di "Ang Inradio".  L’Agenzia è l’istituzione governativa che si occupa della gestione in Italia del capitolo Gioventù del programma Europeo Erasmus+, Corpo Europeo di Solidarietà e altre iniziative rivolte alle nuove generazioni. 




Merlin ZampanaJazz Dogs è una rassegna musicale che ha l’obiettivo di realizzare un connubio tra guide all’ascolto e concerti dal vivo,

per creare un percorso ragionato ed esplicativo per conoscere e apprezzare appieno la natura della musica e gli intenti dei musicisti che ospita.

Il festival è accompagnato da una mostra delle opere grafiche del musicista e compositore riminese Giorgio Casadei dal titolo "Ero solo Cane" che sarà allestita presso l'Agorateca dal 3 dicembre al 2 febbraio 2020.

Il titolo “Jazz Dogs” (o Cani di Jazz) fa riferimento ad una figura importante della cultura agricolo-pastorale del nostro territorio, il cane dell’ovile come custode della sicurezza del gregge, che allude simbolicamente al ruolo di un presidio come quello dell’Agorateca all’interno di un quartiere periferico come quello di Carpentino. Allo stesso tempo, giocando su un’affinità semantica, ammicca ad un genere musicale, il jazz, che pur lungi dall’essere la cifra caratteristica della rassegna, ne esprime lo spirito di libertà e di innovazione. 

Il musicologo Enrico Merlin e il musicista Paolo Zanzara ci raccontano un po' cos'è Jazz Dogs.