Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito, rispettiamo la privacy e le leggi. Accettali se vuoi proseguire.

  • COMETA  » Verso la comunità educante

    COMETA » Verso la comunità educante

    Appunti, riflessioni e idee per costruire una comunità educante del territorio altamurano
  • Un libro in prestito?  » #teloportiamoacasa

    Un libro in prestito? » #teloportiamoacasa

    Promuoviamo la lettura. Scegli il tuo libro, te lo consegneremo a domicilio.
  • Agor@dio  » La radio di comunità

    Agor@dio » La radio di comunità

    Ascolta i podcast realizzati dalla redazione
  • The Wall  » Scambio su arte e cambiamenti climatici

    The Wall » Scambio su arte e cambiamenti climatici

    Dal 17 al 24 agosto l'Agorateca ospita un gruppoi di giovani spagnoli

nstoriesL'Agorateca di Altamura ospita la quarta edizione del Festival N* Stories, organizzata dall'associazione Il Vagabondo. Il Festival si svolge tradizionalmente ad Altamura e racchiude tutte le anime della narrazione di viaggio: scrittura, audio, fotografia, video, illustrazione, suoni e design. L'edizione 2020 si svolgerà dal 27 al 30 agosto.

Leggi il programma completo.

Anno dopo anno giungono, fino a questo lembo di terra che unisce Puglia e Basilicata, narratori da tutta Europa che portano nuovi linguaggi ed esperienze.

Il Festival, in linea con i principi del turismo responsabile e della narrazione partecipata, si propone di coinvolgere sempre attivamente il pubblico. Sia attraverso serate di dialogo con gli ospiti sia con la realizzazione di laboratori,  contest e attività di storytelling collettivo.

Nelle prime due edizioni del festival sono stati con noi: Doris Zaccone, nota voce di Radio Capital. Marcello Carrozzo, fotoreporter e giornalista pubblicista; Paolo Pisanelli, ideatore e direttore artistico de “La Festa di Cinema del reale”; Stefano Faravelli artista di fama internazionale per i suoi carnet de voyage.

La terza edizione, svoltasi eccezionalmente a Matera per celebrare la Capitale Europea della cultura, ha portato per la prima volta al sud Italia il tema degli Heritage Games con ospiti internazionali come il LARP Designer Bjarke Pedersen (Danimarca), il drammaturgo e Game Designer Mike Pohjola (Finlandia) e il docente e Sound Designer Alessandro Giovannucci (Bologna).

Il 2020 è un anno rivoluzionario ma il Festival non si ferma.