Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito, rispettiamo la privacy e le leggi. Accettali se vuoi proseguire.

  • COMETA  » Verso la comunità educante

    COMETA » Verso la comunità educante

    Appunti, riflessioni e idee per costruire una comunità educante del territorio altamurano
  • Un libro in prestito?  » #teloportiamoacasa

    Un libro in prestito? » #teloportiamoacasa

    Promuoviamo la lettura. Scegli il tuo libro, te lo consegneremo a domicilio.
  • Agor@dio  » La radio di comunità

    Agor@dio » La radio di comunità

    Ascolta i podcast realizzati dalla redazione
  • The Wall  » Scambio su arte e cambiamenti climatici

    The Wall » Scambio su arte e cambiamenti climatici

    Dal 17 al 24 agosto l'Agorateca ospita un gruppoi di giovani spagnoli

Schermata 2020 09 05 alle 11.44.16Continua la rassegna Jazz Dogs - Summer edition con tre nuovi appuntamenti imperdibili con la musica di qualità all'aperto in Agorateca. Le tre date di settembre vedono in scena i Dirùpators, gli OoopopoiooO e i Cupaphonismi.

Giovedì 17 settembre si esibiranno i Dirùpators,  un duo italo-ungherese provenienti dalla provincia Bolognese formato da Cinzia Zaccaroni al basso, voce, loop e da Dencs Daniel Csaba alla batteria acustica/elettronica. La formazione nasce nel 2014 a S. Matteo della Decima (Bo) dall’incontro di due artisti che, pur venendo da background musicali e culturali diversi dopo due anni sviluppano un set-up strumentale che permette loro massima libertà espressiva: la dolcezza lirica dei loop vocali incontra la potenza dei loop melodicoritmici del basso suonato in slap, e la poliritmia tribaltech della sezione ritmica sia acustica che elettronica, ottenendo così un suono unico e multiplo allo stesso tempo.

Giovedì 24 settembre tocca agli OoopopoiooO, un duo composto da Vincenzo Vasi (voce, theremin, basso, elettronica, giocattoli) e
Valeria Sturba (voce, theremin, violino, elettronica, giocattoli). Il progetto nasce dal desiderio dei due thereministi di approfondire la ricerca sul proprio strumento, lavorando sull'interazione timbrica, melodica e armonica.
La varietà e diversità degli altri strumenti utilizzati, suonati spesso in maniera speculare, completa la forma sonora, creando "OoopopoiooO". Un mix di elettronica, ambient, pop, noise, minimalismo, immerso in ampi spazi di libera improvvisazione.

A chiudere questa edizione della rassegna, mercoledì 30 settembre, saranno i Cupaphonismi, un duo formato da due percussionisti altamurani che, attraverso l'uso di strumenti effimeri, esploreranno i paesaggi sonori della Murgia. Il percorso di ricerca creativo percorre rotte improbabili utilizzando linguaggi musicali non proprio a km zero, la creatività al contrario del cibo, necessita di mobilità, contaminazione, incontri e dialogo con ogni forma di vita e di pensiero in movimento. Nel duo, così come nella storia personale di Michele Ciccimarra e Pino Basile, ciò è una condizione fatta di scelte di vita coraggiose ma necessarie.

L'ingresso a tutte le serate prevede un contributo di cinque euro e l'obbligo di prenotazione tramite invio di messaggio whatsapp al numero 377 366 1958. I concerti si svolgeranno presso l'Agorateca di Altamura con ingresso da via Alfonso Stigliano.

dirupators