Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito, rispettiamo la privacy e le leggi. Accettali se vuoi proseguire.

  • Jazz Dogs  » Cupaphonismi

    Jazz Dogs » Cupaphonismi

    Ultimo appuntamento della rassegna, mercoledì 30 settembre
  • Sala studio » Aperti all'apprendimento

    Sala studio » Aperti all'apprendimento

    Dal 5 ottobre nuovo orario di apertura della biblioteca
  • OrCo Radio  »  #InDubbio

    OrCo Radio » #InDubbio

    L'antenna radiofonica in cui si raccontano le azioni di OrCo Digitsys
  • Ottobre » Corso di stampa 3D

    Ottobre » Corso di stampa 3D

    Impara a progettare e stampare in 3D. Chiedi informazioni in Agorateca
  • Ottobre  » Corso di Fotografia

    Ottobre » Corso di Fotografia

    Tecnica, composizione e cultura della fotografia: il corso con Luigi Porzia
  • GreenDays  » Stati generali della gioventù

    GreenDays » Stati generali della gioventù

    Prossimamente una serie di incontri per ritornare a discutere di giovani

Sabato 11 gennaio, alle ore 18,00, l'Agorateca ospita un appuntamento organizzato da Il Baule Volante , con la proiezione di Microbirth, un video documentario sulla nascita vista al microscopio. Introduzione a cura di Rosaria Santoro.

Il film documentario Microbirth è una produzione indipendente di Alto Films Ltd. Il film è stato prodotto e diretto da una coppia di registi inglesi: Toni Harman e Alex Wakeford, genitori di una bambina di sei anni nata da taglio cesareo.

La co-regista Toni Harman ci dice “I tagli cesarei sono essenziali e salvano la vita di madre e bambino sebbene sino ad ora nessuno abbia realmente osservato l'impatto di questo intervento sulla loro salute. Questa ricerca emergente dipinge un quadro allarmante in termini di salute pubblica. Potrebbero addirittura esserci ripercussioni sul futuro dell'umanità. E nonostante questo ancora non sento alcun grido d'allarme levarsi.

locandina microbirth