Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito, rispettiamo la privacy e le leggi. Accettali se vuoi proseguire.

  • Epicentro  » Jean-Claude Chincheré

    Epicentro » Jean-Claude Chincheré

    Il fotografo valdostano in Agorateca racconta la sua esperienza nei campi profughi libanesi.
  • Mozart » Cronache musicali di una rockstar

    Mozart » Cronache musicali di una rockstar

    Domenica 26 gennaio, ore 18.30, un talk sul grande musicista a cura di Angelo Guida e Michele Morelli
  • Jazz Dogs  » Giorgio Casadei / Doctor Delta

    Jazz Dogs » Giorgio Casadei / Doctor Delta

    Terzo ed ultimo blocco della rassegna, con un talk e un live, l'1 e 2 febbraio
  • Giornata della Memoria  » Per non dimenticare

    Giornata della Memoria » Per non dimenticare

    Vi aspettiamo il 27 gennaio per un pomeriggio di letture dedicate alle vittime dell'Olocausto
  • Mes Bijoux  » Corsi di lavoro a maglia

    Mes Bijoux » Corsi di lavoro a maglia

    Da febbraio corsi di lavoro a maglia per grandi e bambini
  • Febbraio  » Laboratori di riciclaggio creativo e arte

    Febbraio » Laboratori di riciclaggio creativo e arte

    Partono a febbraio i nuovi laboratori a cura delle volontarie Luca, Bori e Magda.
  • Agorateca sei mesi dopo » Un primo bilancio

    Agorateca sei mesi dopo » Un primo bilancio

    Ne discutiamo il 4 febbraio con il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano
  • Questionario  » La tua opinione sull'Agorateca

    Questionario » La tua opinione sull'Agorateca

    A sei mesi dall'apertura, l'Agorateca vi chiede di valutare la vostra esperienza e dare suggerimenti

Mercoledì 12 giugno 2019, alle ore 10.00, presso l’Istituto Tommaso Fiore di Altamura in via Stefano Lorusso 1, si terrà l’inaugurazione di “Agorateca”, la Biblioteca di Comunità finanziata dalla Regione Puglia con 1 milione di euro, nell’ambito del bando regionale “Community Library” (POR FESR-FSE 2014/2020 della Regione Puglia - Asse VI Azione 6.7 “Interventi per la valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale”) in cui la proposta della scuola altamurana si è classificata al secondo posto tra le 170 candidature pervenute. 

Le attività di Agorateca saranno svolte in coordinamento dalla Scuola e dall’Associazione culturale Link, che ne ha scritto e curato il progetto di gestione.


Vedrà finalmente la luce, quindi, quello che si propone come un contenitore culturale rivolto alla popolazione infantile e giovanile non solo del quartiere Carpentino, ma anche di tutta la Città di Altamura, visti i molteplici servizi contemplati dal progetto (realizzato dall’architetto Giammarino Giacomobello, individuato dalla Dott.ssa Eufemia Patella, dirigente scolastico, e dai collaboratori  l’architetto Silvia Losurdo e l’architetto Rossana Tedesco) come ad esempio l’aula polifunzionale, uno spazio dedicato ai bambini con arredi e attrezzature ergonomiche adatte ai più piccoli) e la sala lettura e di consultazione, cuore delle attività di base della biblioteca con 32 postazioni fisse, alcune delle quali dotate di computer.
L’edificio è stato dotato , inoltre, di un doppio schermo interattivo, di un pavimento interattivo, dispositivi auricolari per traduzione simultanea, un totem di ricerca e rete di connessione wi-fii, tutti dispositivi tecnologici atti a rendere unica e coinvolgente l’esperienza della lettura, dell’apprendimento e del gioco.
Circa 30.000 euro sono stati destinati all’acquisto di periodici, libri scolastici, didattici, di narrativa, fumetti e libri per bambini.
Agorateca  sarà anche luogo di incontro e di scambio intergenerazionale, grazie ai molteplici corsi e progetti previsti, come la realizzazione dell’orto urbano didattico, a disposizione sia degli abitanti del quartiere che degli studenti dell’istituto stesso.

La cerimonia di inaugurazione sarà introdotta dalla Dirigente dell’Istituto, Eufemia Patella e da Lucia Creanza dell’Associazione Link, che illustreranno l’idea progettuale e le funzionalità della nuova biblioteca di comunità.
Interverranno poi Michele Emiliano (Presidente della Regione Puglia), Loredana Capone (Assessore regionale “Industria turistica e culturale; Gestione e valorizzazione dei beni culturali”), Enzo Colonna (Consigliere regionale), Silvia Pellegrini (Dirigente della Sezione “Valorizzazione territoriale” del Dipartimento “Turismo economia della cultura e valorizzazione del territorio”),  Rosa Melodia (Sindaca di Altamura), S. E. Mons. Giovanni Ricchiuti, vescovo della Diocesi Altamura, Gravina, Acquaviva delle Fonti, Aldo Patruno, direttore del Dipartimento "Turismo Economia della cultura e Valorizzazione Territoriale" e Giuseppina Lotito, dirigente Ufficio III U. S. R. Puglia. 

Locandina inaugurazione