Usiamo i cookie per far funzionare al meglio il sito, rispettiamo la privacy e le leggi. Accettali se vuoi proseguire.

  • Epicentro  » Jean-Claude Chincheré

    Epicentro » Jean-Claude Chincheré

    Il fotografo valdostano in Agorateca racconta la sua esperienza nei campi profughi libanesi.
  • Mozart » Cronache musicali di una rockstar

    Mozart » Cronache musicali di una rockstar

    Domenica 26 gennaio, ore 18.30, un talk sul grande musicista a cura di Angelo Guida e Michele Morelli
  • Jazz Dogs  » Giorgio Casadei / Doctor Delta

    Jazz Dogs » Giorgio Casadei / Doctor Delta

    Terzo ed ultimo blocco della rassegna, con un talk e un live, l'1 e 2 febbraio
  • Giornata della Memoria  » Per non dimenticare

    Giornata della Memoria » Per non dimenticare

    Vi aspettiamo il 27 gennaio per un pomeriggio di letture dedicate alle vittime dell'Olocausto
  • Mes Bijoux  » Corsi di lavoro a maglia

    Mes Bijoux » Corsi di lavoro a maglia

    Da febbraio corsi di lavoro a maglia per grandi e bambini
  • Febbraio  » Laboratori di riciclaggio creativo e arte

    Febbraio » Laboratori di riciclaggio creativo e arte

    Partono a febbraio i nuovi laboratori a cura delle volontarie Luca, Bori e Magda.
  • Agorateca sei mesi dopo » Un primo bilancio

    Agorateca sei mesi dopo » Un primo bilancio

    Ne discutiamo il 4 febbraio con il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano
  • Questionario  » La tua opinione sull'Agorateca

    Questionario » La tua opinione sull'Agorateca

    A sei mesi dall'apertura, l'Agorateca vi chiede di valutare la vostra esperienza e dare suggerimenti

Sabato 5 ottobre, alle ore 17, in occasione dell'avvio del nuovo anno scolastico proiezione speciale  del film Vado a scuola, di Pascal Plisson. Il film documenta le sfide quotidiane che devono vivere ogni giorno quattro bambini (Zahira in Marocco, Jackson in Kenya, Carlito in Argentina in una città Patagonia e Samuel in India) per raggiungere le loro scuole. Guarda il trailer

vado a scuola1

Spinti dal desiderio di conoscenza e la speranza di un futuro migliore affrontano con difficoltà le avversità dell'ambiente che li circonda. Jackson, 11 anni, percorre ogni giorno quindici chilometri nella savana di Kenya tra animali selvatici. Zahira, 11, sulle aspre montagne dell'Atlante marocchino cammina per una giornata intera per raggiungere la scuola. Samuel, 13, percorre quotidianamente sulla sedia a rotelle, accompagnato dai due fratellini, 4 chilometri di strada sabbiosa, fiumi e mangrovie. Carlito, 11, attraversa a cavallo le pianure della Patagonia per coprire i diciotto chilometri che lo separano dalla scuola. La maggior parte delle donne non sa leggere e scrivere. I bambini dovevano procurarsi il cibo attraverso la caccia. Le bambine stanno per realizzare il loro sogno: imparare a leggere a scrivere, ad avere un lavoro e diventare donne indipendenti e promotrici di sviluppo